2 luglio 2016 Laboratorio shakespeare in Nature II appuntamento

Proseguono le attività negli spazi della Cavallerizza Reale di Torino, patrimonio UNESCO, sono stati tolti dal degrado e restituiti alla cittadinanza il 23 maggio 2014 grazie all’Assemblea Cavallerizza 14:45, un gruppo eterogeneo di cittadini (artisti, professionisti, studenti, artigiani….) che sogna la destinazione futura dell’intero complesso come bene comune.

 

SHAKESPEARE IN NATURE
Emozioni in movimento
LABORATORIO CORPOREO/PERFORMATIVO
per artisti della scena e tutte le persone “in cammino”
Giugno-settembre 2016

ideato e diretto da Marco Intraia

Il progetto “Shakespeare in nature” è un laboratorio tra il teatro e la danza orientato alla trasmissione di alcuni princìpi base, di tecniche di Danza Sensibile® e di applicazione delle competenze acquisite all’interno di un percorso teatrale di ricerca in studio e in natura, dove si lavorerà sulla parola e l’immaginario di Shakespeare e che vedrà la presentazione di una performance/prova aperta finale all’interno degli spazi della Cavallerizza reale occupata di Torino.
La Danza Sensibile® è un’originale ricerca pedagogica nata negli anni ’90 dall’incontro tra Claude Coldy (danzatore e coreografo) e una coppia di osteopati francesi: J. Louis Dupuy e Marie Guyon. Essa invita ad entrare in contatto in un modo originale e ludico con la meraviglia del proprio corpo e della sua inarrestabile danza, vivendo i movimenti generati dalla sensazioni nel momento presente. I seminari in natura consentono di toccarne l’essenza più profonda. La pratica permette di vivere con consapevolezza il corpo , le sensazioni e le emozioni e manifestarle nella verità della danza, espressione della vita.
Uno degli obiettivi del laboratorio è integrare le qualità della Danza Sensibile® all’interno del lavoro performativo. Sono benvenute anche persone che non sono intenzionate al lavoro in scena ma desiderose di mettersi in gioco con il proprio corpo in un’esperienza intensa di scoperta all’interno di un gruppo di persone.
Si lavorerà quindi sia in studio (nelle sale teatrali della Cavallerizza reale occupata) che in natura (in giardini, parchi, boschi) tramite attraversamenti urbani e un seminario residenziale di tre giorni in natura in Val Chiusella.

COSTI:
Il costo per partecipare lo decide ogni partecipante secondo le sue disponibilità economiche (la cosiddetta formula “up to you”).
ll laboratorio di tre giorni in natura ha un costo di 50 euro e comprende alloggio (in tenda in giardino o in sala con materassino), il cibo e il rimborso delle spese vive (luce e acqua) per la casa che ci ospita.

PROGRAMMA:

2 luglio 10-17 Cavallerizza (manica corta)
15-16-17 luglio laboratorio in natura in Val chiusella
A settembre laboratorio/residenza con performance finale in Cavallerizza (IMPEGNO DI SETTEMBRE DA CONFERMARE IN BASE ALLE DISPONIBILITA’ DEI PARTECIPANTI CHE PARTECIPERANNO A TUTTO IL PERCORSO)

PER PARTECIPARE:
Occorre essere disponibili nei giorni indicati.
Occorre mandare un’informale descrizione delle proprie competenze artistiche e/o delle proprie esperienze di movimento a marco.intraia@gmail.com.
Occorre inviare anche una breve lettera di motivazione.
E’ possibile partecipare anche a parte del percorso, se ci sono competenze artistiche e in discipline di movimento di buon livello, mettendosi d’accordo con l’organizzazione.

INFO E ISCRIZIONI: marco.intraia@gmail.com – 3404985957

CV ARTISTICO – MARCO INTRAIA
Attore/performer/ombrista/formatore, 33 anni. Diplomato come attore nel 2009 presso la S.A.T. (Scuola d’Arte Teatrale) di Moncalieri (To) dove studia molti metodi interpretativi e linguaggi teatrali (tra cui anche commedia dell’arte e teatro di figura), danza contemporanea, teatro-danza, aikido, iaido, scherma scenica e canto. In seguito si forma con diversi maestri dell’arte scenica, tra i quali: Danio Manfredini, Leo Muscato, Doriana Crema, Michele Di Mauro, Chiara Guidi, Antonio Diàz Floriàn, Elena Serra, Danny Lemmo, Tom Walker, Eugenio Allegri, Roberto Latini, Alberto Gozzi e altri. Dal 2009 studia Danza Sensibile con il maestro Claude Coldy e nel 2015 conclude il Progetto di Formazione Triennale per insegnanti certificati a trasmettere la disciplina.
Lavora a livello professionistico in Italia e all’estero dal 2009 in spettacoli di prosa, commedia dell’arte, teatro-danza, radio-teatro, teatro ombre e teatro di figura.
Nel 2015 ha lavorato ad un “Amleto” andato in scena al Festival Shakespeare in town di Savona e sempre nel 2015 è stato assistente alla regia e attore nello spettacolo “Flotsam blues” diretto dal maestro giapponese Nori Sawa, dove ha lavorato con altri quattro giovani artisti italiani e polacchi, prodotto dal Festival Internazionale “Incanti” di Torino.
Ultimamente ha lavorato al kolossal teatrale in puntate “I tre moschettieri” dove è stato diretto da Beppe Navello, Gigi Proietti e Robert Talarczyk.
Attualmente collabora come attore con Fondazione TPE, come ombrista con Controluce Teatro Ombre, come performer con il Collettivo Insoliti diretto da Monica Secco ed ha in cantiere il suo primo spettacolo da solista.
Nel 2009 vince il premio miglio attore al Concorso Raffaella De Vita di Torino e nel 2014 il premio Miglior attore protagonista al Monfilmfest, festival cinematografico indipendente di Casalborgone (To).
Conduce laboratori di formazione teatrale e di movimento per adulti, ragazzi e bambini dal 2010.
Parla inglese, francese e spagnolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...