13 dicembre 2015 ore 18.00 ASSEMBLEA CITTADINA

foto assembleaLA CAVALLERIZZA È PER TUTTI/E!
Domenica, alle ore 18.00


L’Assemblea Cavallerizza 14:45 convoca un’assemblea cittadina domenica 13 dicembre alle ore 18 alla Cavallerizza Reale di Torino.

L’Assemblea Cavallerizza, che dal 23 maggio 2014 ha permesso che gli spazi della Cavallerizza venissero riaperti alla cittadinanza, è per sua stessa natura il luogo d’incontro in cui ogni cittadino si ritrova per cercare nuove forme di organizzazione dal basso, in primis in questo specifico caso per tutelare un bene architettonico Unesco da svendite e privatizzazioni, salvaguardare l’unitarietà dell’intero compendio, e soprattutto preservare una fruizione pubblica attraverso un reale processo di progettazione partecipata.

Dunque questo invito è rivolto a tutti i cittadini e a tutte le realtà che hanno fatto parte del percorso Cavallerizza.

La più alta forma di governo attestata nella storia è il modello della DEMOCRAZIA ateniese, basata su tre pilastri fondamentali, di cui il primo era l’Ecclesia o Assemblea del Popolo.

Ed è a questo stesso popolo a cui si rivolge Piero Calamandrei, quando nel dopoguerra intitola una raccolta di suoi scritti politici “Perché lo Stato siamo noi”; o Salvatore Settis quando scrive il suo “Azione popolare. Cittadini per il Bene Comune” che nel pieno esercizio di cittadinanza devono imporre un’agenda politica centrata sul Bene Comune; o Paolo Maddalena, ex vicepresidente della Corte Costituzionale, quando definisce le pacifiche occupazioni non in conflitto con quanto sancisce la Costituzione italiana, che prevede che i cittadini siano legittimati a ripristinare la pubblica utilità di un bene e la restituzione di questo stesso bene alla cittadinanza; o Tomaso Montanari quando parla di necessaria supplenza dei cittadini alla mancanze istituzionali.

Dall’articolo 1 della Costituzione italiana: La sovranità appartiene al popolo; dal modello di Adversary Democracy dove si sancisce il diritto di resistenza del cittadino; dalla miriade di movimenti di indignados di tutto il mondo…

risulta chiaro che indignarsi non basta più, ma è necessario rilanciare una nuova etica della cittadinanza, recuperare uno spirito comunitario, essere consapevoli che non vi sono diritti senza doveri, ricreare una nuova cultura che muova le norme, progettare il futuro in modo collettivo.

È necessario ricostruire insieme lo spazio delle regole comuni. La parola crisi deriva dal greco “krino”, giudicare, prendere una decisione, e nel linguaggio medico la crisi è proprio il momento di svolta nello stato di un organismo di fronte alla malattia: morire o imboccare la via della guarigione. La crisi obbliga ad un nuovo stato che si forza a creare, è una sfida al cambiamento, ma è un processo che risulta vincente solo se condiviso e arricchito da una pluralità differente nella piena consapevolezza che l’unica forza è dar voce alla coralità democratica cittadina.

Dallo striscione posto all’ ingresso nel cortile: “La Cavallerizza è per tutti” si dichiara chiaramente che l’agorà democratica di Torino è aperta a chiunque, e l’Assemblea plenaria del 13 dicembre è il luogo dove ognuno è libero di esprimersi in merito al futuro della Cavallerizza, a prescindere da masterplan istituzionali annunciati ma mai presentati pubblicamente alla cittadinanza, il luogo dove dalle proprie personali istanze ci si deve allargare ad una visione collettiva del Bene Comune, che nelle sue diverse sfaccettature compone il medesimo prisma.

Un invito aperto a tutti coloro che intendono contestare una gestione urbanistica della città sempre più lontana dal Bene Comune, un invito per convogliare le proprie azioni in una grande lotta articolata e solidale, e presentarsi uniti davanti alle istituzioni per chiedere una radicale revisione delle loro politiche in tema di organizzazione urbana, diritto alla casa e tutela del patrimonio artistico, storico, culturale.

Venite a far ascoltare la vostra voce questa domenica 13 dicembre in Cavallerizza Reale.

Cavallerizza Reale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...