Nasce il verde alla Cavallerizza

L’Orto è Reale: la Cavallerizza inaugura il suo orto urbano!

È arrivata alla Cavallerizza una  proposta di iniziare a coltivare insieme un orto urbano che si baserà sulle tecniche della permacoltura ed all’Agricoltura Sinergica. Isotta Camarota una Vivaista con una lunga esperienza nella Agricoltura Urbana, intesa come autogestione e produzione di cibo guida il processo con i workshop partecipativi, aperti ai cittadini. Lei porta le sue esperienze fatto alla Città del Messico nel giardino urbano “Huerto Romita” a Torino per realizzare un orto dimostrativo con l’obbiettivo di diffondere tecniche e conoscenze.

Il giardino urbano Huerto Romita in Messico:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Così alla Cavallerizza nasce un laboratorio pratico per imparare a coltivare i propri frutti. Gli argomenti che tratteremo comprendono conoscenze di falegnameria, pittura, idraulica, cucina, il prezioso potere di germinare i semi e la produzione dei propri per il mantenimento delle culture anno per anno. Ognuno potrà apportare e condividere conoscenze particolari e fare in modo che l’orto diventi anche sede di sperimentazioni.

Abbiamo già cominciato con il primo workshop con una lezione di germinazione:

Eccovi come funziona un orto urbano

1) Coinvolgimento delle realtà popolari grazie alla creazione di orti comunitari negli edifici e momenti di formazione al pubblico di facile comprensione perchè su basi molto pratiche

2) Mantenimento della tradizione contadina.

2) Utilizzo di materiali di riciclo per rendere la produzione di verdura, fiori ed erbe commestibili accessibile a tutte le tasche.

4) Riciclo dei rifiuti organici urbani per la creazione di terra fertile attraverso la tecnica del compostaggio che viene usato per rigenerare terra povera di humus.

5) Imitazione della natura. Uso della paciamatura e delle tecniche di associazione e rotazione delle colture.

6) Nessun uso di farmaci, nemmeno quelli permessi dall’agricoltura biologica. Esistono infatti rimedi casalinghi di facile preparazione molto efficaci! Grazie alle tecniche sopra indicate si può ridurre notevolmente l’insorgere di malattie che normalmente sono strettamente collegate alla somministrazione dei farmaci stessi.

A Berlino gli orti urbani sono diventati un movimento 

A Berlino gli orti urbani stanno sorgendo nei posti più diversi. Ci sono più di 100  orti sparsi per tutta la città.

Spesso si trovano in spazi pubblici non utilizzati che vengono riscoperti creando dei “guerrilla garden” che col tempo diventano iniziative regolarizzate e semi-permanenti. Un esempio sono gli spazi verdi all’interno dell’area dell’ex-aeroporto di Tempelhof dove la città ha assegnato parte delle aree attorno alle piste a progetti proposti dai cittadini come il Almende Kontor o anche il bellissimo Prizessingarten nel a Kreuzberg .

Non mancano esempi inusuali come un gruppo che ha ottenuto lo spazio sul tetto di un centro commerciale per creare il Klunkerkranich un’oasi culturale con un orto urbano.
C’è chi ha raccolto informazioni su questi orti e ha creato una bellissima Berlin Gartenkarte!

Gartenkarte: una mappa degli orti urbani a Berlino

Questo slideshow richiede JavaScript.

Portiamo questo movimento a Torino!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...