Presidio per impedire la chiusura dei giardini reali

I giardini reali sono della città e dei suoi abitanti!
Da circa due mesi Assemblea Cavallerizza 14:45 ha aperto la parte alta dei giardini reali. dopo aver cercato – inutilmente, sino a questo momento – un confronto diretto con la soprintendenza, l’assemblea di cittadini ha iniziato autonomamente i sopralluoghi con architetti, botanici, esperti di manutenzione e si sta procedendo con i lavori di giardinaggio e messa in sicurezza.

Oggi per la prima volta è arrivata la soprintendenza con le forze dell’ordine a cercare di chiudere i giardini. Trovando un’ampio gruppo di persone intente a lavorare non hanno potuto eseguire il mandato (forse dovuto a un certo prurito creatogli dall’assemblea super partecipata dello scorso mercoledì), ma hanno dichiarato che ci riproveranno domattina.

Crediamo che la nostra posizione di riaprire i giardini e sollecitare i lavori di messa in sicurezza sia più che legittima e condivisa dalla cittadinanza. Per questi motivi domani abbiamo deciso di impedire che l’ennesimo lucchetto possa frenare le nostre buone pratiche.

Crediamo che un vero dialogo possa partire dal confronto reale con la città e non dalla chiusura dei giardini.

***Sabato 19 luglio*** alle **9,00** colazione nei giardini con i musicisti dell’orchestra Cavallerizza, i danzatori, gli attori di questa ricchissima esperienza di riuso pubblico di un bene del patrimonio comune, con i comitati, le famiglie e i cittadini interessati.

Ufficio Stampa – Assemblea Cavallerizza 14:45

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...